RW EFC ax Chiller con Free Cooling

RW / EFC ax Refrigeratore di liquidi

Con Free-Cooling per risparmio energetico
Range di temperatura: da 10°C fino a 25°C
-20 -10 0 10 20 30 40 50
Temperature esterne: fino a 40°C

Il segreto di questo sistema è la combinazione tra sezione frigorifera e sezione free-cooling a seconda dei periodi del giorno e dell’anno: la prima modalità permessa da questi refrigeratori di liquidi sfrutta il normale funzionamento di un circuito frigorifero, il secondo permette di convogliare direttamente l’aria fredda esterna sul fluido da raffreddare: massima efficienza, minimo utilizzo di energia grazie alla separazione netta tra le due sezioni.

Forte risparmio energetico.

Forte risparmio energetico. Fino all’80% rispetto alle versioni prive del dispositivo “free-cooling”, reale riduzione delle ore di lavoro dei compressori.

Ottimizzazione efficienza ed energia.

Ottimizzazione efficienza ed energia. Grazie al controllo elettronico consentito dai ventilatori assiali EC Brushless.

Per elevate temperature esterne.

Per elevate temperature esterne. Fino a +40°C, cono possibilità di adattamenti in base alle richieste del cliente.

Soluzione chiavi in mano.

Soluzione chiavi in mano. Un unico interlocutore durante tutto il progetto, possibilità di integrazione con ulteriori sistemi e componenti accessorie dell’impianto.

Rapido pay-back.

Rapido pay-back. Pre-selezione insieme al cliente, basata sulla sua esigenza di progetto.

Predisposto monitoraggio da remoto.

Predisposto monitoraggio da remoto. Una porta seriale può essere abbinata al macchinario per connessione interfaccia con postazione remota.

Refrigeratori di liquidi efficienti e sostenibili

Le unità serie “RW / EFC” gestiscono e combinano automaticamente tre modalità di raffreddamento in funzione della stagione in corso e delle temperature del fluido di processo.

  • Situazione “estiva”: RW. Con temperatura aria ambiente al di sopra di circa +23°C viene garantita la temperatura di mandata grazie al solo funzionamento dei compressori.
  • Situazione “stagione intermedia” RW / EFC. Con aria ambiente ad una temperatura compresa tra +23°C e +15°C circa viene garantita la temperatura di mandata grazie al funzionamento combinato di compressori e sezione free cooling, questa fase è identificata come risparmio energetico parziale.
  • Situazione “invernale”: EFC. Con aria ambiente ad una temperatura inferiore +15°C circa viene garantita la temperatura di mandata grazie alla sola sezione free cooling, questa fase è identificata come risparmio energetico totale.

Realizzati in unità monoblocco integrando la tecnologia chiller con la tecnologia dry cooler, questi refrigeratori di liquidi proposti da Frigofluid prevedono la netta separazione tra sezione free-cooling e sezione chiller. I valori di temperatura del fluido in mandata al processo suggeriti per questa tecnologia sono compresi tra +10°C e +25°C.

In esecuzione standard sono ammesse temperature ambiente fino a +40°C, ma sono disponibili allestimenti speciali su richiesta specifica.

Raccontaci la tua esigenza
RWC EFC ax Refrigeratore di Liquidi con Free-Cooling

Focus free-cooling: efficienza e risparmio di energia

I refrigeratori della serie RW EFC ax, progettati per funzionamento in modalità free-cooling, garantiscono importanti vantaggi economici, direttamente riscontrabili nell’abbattimento dei costi energetici.

Ne consegue un effetto indiretto in termini di miglioramento sull’impatto ambientale, dato dalla riduzione delle emissioni di CO2.

[Immagine]

La soluzione tecnica proposta da Frigofluid prevede la netta separazione tra sezione free cooling e sezione chiller. Ciò permette, rispetto ad altre soluzioni presenti sul mercato, che si limitano a prevedere il free-cooling in serie al condensatore, di ottenere i seguenti risultati:

  • Sfruttamento dell’intero periodo di risparmio energetico anche in modalità parziale a qualsiasi temperatura ambiente, garantendo la miglior condensazione lato freon del chiller. Diversamente, altre scelte progettuali obbligano a rinunciare a gran parte del risparmio a favore di un adeguato controllo sulla condensazione.
  • Minor utilizzo di energia relativo ai ventilatori di condensazione del freon. Diversamente, altre scelte progettuali obbligano ad un maggior consumo energetico sui ventilatori di condensazione nel periodo estivo in quanto costretti a superare le perdite di carico aerauliche causate dalla presenza del pacco free-cooling pur non utilizzato data l’elevata temperatura ambiente.
  • Visti i punti precedenti oltre ai vantaggi energetici otteniamo una reale riduzione delle ore di lavoro dei compressori con un netto aumento della loro durata nel tempo.

Versioni e tipologie di accumulo disponibili

  • RWC ax: accumulo interno ermetico (possibilità di collegare in parallelo altre centrali).
  • RWA ax: accumulo interno a pressione atmosferica.
  • RWE ax: per accumulo esterno.
Chiedi informazioni

Componenti di serie

  • 1. Elettroventilatori assiali

  • 2. Condensatore

  • 3. Compressori

  • 4. Evaporatore

  • 5. Serbatoio di accumulo

  • 6. Microprocessore elettronico

1

Elettroventilatori assiali

Del tipo EC (Electronic Control) di serie su tutta la gamma. Si ottengono alte prestazioni al massimo dei giri e possibilità di controllo a basso numero di giri.

Condensatore a Piastre del Refrigeratore Industriale
2

Condensatore

A microcanali ad ampia superficie di scambio con circuito di sottoraffreddamento, trattamento superficiale di serie con vernice epossidica.

Compressori Scroll dei Refrigeratori Industriali
3

Compressori

Ermetici di tipo “Scroll” su tutti i modelli a catalogo.

Evaporatore del Refrigeratore Industriale
4

Evaporatore

A piastre in acciaio INOX AISI 316 o fascio tubiero, completi di isolamento termico con materiale espanso a cellule chiuse.

Serbatoio di Accumulo del Refrigeratore Industriale
5

Serbatoio di accumulo

In acciaio zincato completo di isolamento con materiale espanso a cellule chiuse, completo di accessori quali: sfiato aria, valvola di sicurezza, valvola di scarico, attacchi per controllo livelli.

Microprocessore Elettronico dei Refrigeratori Industriali
6

Microprocessore elettronico

Del circuito idraulico e del circuito refrigerante, per la termostatazione dell’acqua (glicolata) e la visualizzazione delle pressioni di lavoro del gas refrigerante con possibilità di diagnosi a distanza; un display alfanumerico comunica lo “status” di funzionamento della centrale. Nelle macchine pluricompressore il microprocessore effettua la rotazione delle partenze dei compressori per equilibrarne le ore lavoro.

Componenti su richiesta

By-Pass Manuale per Refrigeratori Industriali

By-pass manuale

Accessorio adibito alla funzione di regolare la portata dell’acqua o acqua/glicole di un circuito idraulico in modo da ottenere una condizione di lavoro adatta al chiller ed all’utilizzo. Tale regolazione viene effettuata mediante il controllo della pressione in mandata della pompa del chiller.

Vaso d'Espansione per Refrigeratori Industriali

Kit vaso di espansione

Accessorio adibito alla funzione di contenere le variazioni di pressione “idrostatica” in un circuito idraulico del tipo “C” (in pressione) dovute a variazioni della temperatura del liquido acqua e/o acqua/glicole.

Kit Outdoor per Refrigeratori Industriali

Kit Outdoor

Trattasi di accessorio composto da 3 elementi che assicurano la tenuta stagna IP 55 del quadro elettrico e suoi componenti per installazione esterna senza alcuna tettoia o altra protezione. Con l’OPT 01250 viene applicata una copertura sulla cassa elettrica che protegge la guarnizione dell’anta del quadro.

Modbus per Refrigeratori Industriali

Modbus RTU

Consente la comunicazione dei dati delle nostre centrali con sistemi di supervisione e/o altro attraverso una comunicazione modbus ma anche OPC UA e PROFINET.

Caricamento Automatico per Refrigeratori Industriali

Caricamento automatico

Sistema idraulico finalizzato al controllo del riempimento da acqua o acqua/glicole di circuiti idraulici. Composto da accessori e raccordi viene installato sulle centrali RW, sui raffreddatori RAW e sugli impianti in genere.

Filtro Acqua per Refrigeratori Industriali

Filtro acqua

Filtro meccanico installato sulla tubazione di ingresso acqua al chiller (ritorno). Il filtro solitamente del tipo a Y può essere in bronzo per sezioni fino a 2” ½ max 3”, oppure in ghisa sferoidale flangiato per le sezioni da 3” a salire.

Alcune realizzazioni Frigofluid

Risparmio continuo nello stampaggio plastica coi chiller Frigofluid

Frigofluid ha fornito un refrigeratore con free-cooling incorporato ad un’azienda veneta di stampaggio plastica, nell’ambito dell’ampliamento del sistema produttivo (aggiunta di nuove presse). Una consulenza che ha riguardato non solo la soluzione tecnica, ma il suo inserimento nell’intero sistema di riscaldamento e climatizzazione dell’impianto.

Approfondisci

Strumenti per aiutarti a scegliere

Valutazione preliminare

Molti interlocutori si rivolgono a noi partendo da un’idea molto generale delle proprie necessità di refrigerazione industriale: è normale che sia così. Per questo stimoliamo la condivisione di informazioni tecniche.

Progettazione su misura

Crediamo che l’integrazione con i migliori accessori sul mercato e la selezione accurata e “unificata” delle componenti interne possano fare la differenza.

Refrigeratori custom e impianti chiavi in mano

Impianti produttivi e caratteristica dell’area di installazione hanno effetti anche importanti sulla progettazione: perché non ci si può fermare alle soluzioni in elenco.