RAW

C

Raffreddatori di liquidi

Certificazione-IQNET    Certificazione-SQS

Raffreddatori di liquidi (acqua, acqua / antigelo) in circuito chiuso a scambio indiretto, che sfruttano l’aria ambiente come fluido raffreddante. Grazie al dimensionamento delle “batterie” di scambio, è possibile ottenere temperature del fluido

di processo prossime alla temperatura dell’aria aspirata. Potenze di raffreddamento disponibili di serie da 47 kWf fino a 570 kWf, considerando una differenza di 5°C tra aria ambiente e acqua di mandata.

Raffreddatori di liquidi serie “RAW”

Raffreddatori da esterni di liquidi in circuito chiuso a scambio indiretto che sfruttano l’aria ambiente come fluido raffreddante. Progettati per il raffreddamento di liquidi di processo mediante una “batteria” alettata attraversata in controcorrente da aria ambiente. Grazie al dimensionamento del circuito di raffreddamento, è possibile ottenere temperature del fluido di processo prossime alla temperatura dell’aria aspirata (il valore di progetto prevede un salto termico di 5°C tra aria aspirata e fluido in uscita. Prevedendo un opportuno dimensionamento tale salto termico può ridursi a 3°C). I raffreddatori serie “RAW” sono macchinari ecologici: i fluidi impiegati nel processo di raffreddamento sono semplicemente acqua/antigelo (fluido da raffreddare) ed aria ambiente (fluido raffreddante). Particolari applicazioni che non consentono l’aggiunta di anticongelante nel circuito idraulico, trovano la soluzione con l’installazione del raffreddatore modello “RAW / S” che prevede lo svuotamento manuale o automatico della “batteria” (N.B.: l’applicazione richiede particolari caratteristiche d’installazione). La linea “RAW” è costituita da macchinari progettati e costruiti per applicazioni mirate al risparmio energetico, infatti l’utilizzo di materiali di elevata qualità permette il raggiungimento di elevati valori di efficienza (rapporto tra kWf resi in raffreddamento e kW assorbiti in consumo elettrico). L’allestimento con ventilatori centrifughi (versione “RAW / C”) controllati tramite Inverter e in presenza di una temperatura di lavoro del liquido non inferiore a +25°C, consente un completo recupero energetico sotto forma di aria calda che nella stagione invernale può essere distribuita nei reparti mediante canalizzazione.

Pannello Comandi

Microprocessore elettronico per l’impostazione e la visualizzazione delle temperature del liquido in ingresso e in uscita. Controllo del funzionamento e delle situazioni di allarme con possibilità di diagnosi a distanza delle anomalie anche tramite collegamento seriale. Allestimento di serie con display alfanumerico che comunica lo status di funzionamento.

Componenti
di Serie

  • Struttura in acciaio zincato adatto all’installazione esterna.
  • Scambiatore aria/acqua ad ampia superficie di scambio.
  • Elettropompa centrifuga in acciaio INOX AISI 304.
  • Ventilatori centrifughi a scarico verticale.
  • Grado di protezione IP 55.
  • Microprocessore elettronico.
  • Controllo velocità ventilatori (versione “RAW / E”).
  • Pannello di controllo.
  • Filtri aria lavabili in alluminio sulla sezione aspirante.
  • Spurgo aria automatico.
  • Remotazione allarmi.
  • Manometro pressione acqua.
  • Caricamento automatico.





Acconsento al trattamento dei dati personali secondo Regolamento Europeo. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy .

Raffreddatori di liquidi

Accessori Optional 

  • Regolatore continuo della velocità dei ventilatori
    centrifughi (INVERTER), per   il recupero dell’aria
    calda con installazione esterna (per “RAW / C”).
  • Avviamento soft – start per ventilatore centrifugo.
  • Remotazione pannello comandi.
  • Elettropompa d’emergenza con avviamento automatico.
  • Caricatore automatico miscela acqua/glicole “CAM”.
  • By–pass automatico.
  • Canalizzazioni di scarico aria
    (con ventilatori centrifughi).
  • Scambiatore di sottoraffreddamento.
  • Accessori svuotamento automatico
    (versione “RAW/S”).
frigofluid Cooling Systems
Inviare